Qualità

La Reboldi ha sviluppato, nell’ottica del miglioramento continuo, un efficiente sistema di gestione per la qualità aziendale rispondente alla normativa UNI EN ISO 9001:2015 e sta investendo risorse al fine di ottenere la certificazione IATF 16949:2016.

Il sistema di gestione permette di far interagire tra loro tutte le attività ed i processi aziendali, dalle analisi di fattibilità ai test di laboratorio, dalla costruzione delle attrezzature alla spedizione dei prodotti finiti.
La garanzia di qualità per la Reboldi Fonderie srl significa anche un attento e preciso controllo integrato lungo tutto il processo produttivo a partire da tutte le attività di APQP, FMEA, PPAP.

Macchina di misurazione 3D

Questo scrupoloso procedimento si sviluppa attraverso:

  • controllo accettazione arrivi con spettrometro, apparecchio verifica densità e per termoanalisi;
  • controllo di processo tramite SFC, che definiscono modalità e frequenza;
  • strumentazione per i controlli metallografici: polimentatrice e microscopio;
  • macchina di radioscopia con pannello digitale per il controllo dell’integrità del materiale;
  • durometro per il controllo della durezza dopo il trattamento termico;
  • strumentazione per il controllo con liquidi penetranti fluorescenti ed a contrasto di colore;
  • macchina tridimensionale DEA;
  • strumentazione per il controllo dimensionale: rugosimetro, endoscopio e profilometro;
  • controlli visivi al 100% in fase di spedizione.

La qualità totale è la nostra filosofia.

Laboratorio metrologico

Altimetro

Controllo radioscopico

Microscopio

 

POLITICA QUALITA’

Processo Commerciale

  • Consolidamento del fatturato per cliente
  • Riduzione dei reclami dei clienti e dei costi della non qualità esterna
  • Migliorare la soddisfazione del cliente e delle parti interessate
  • Razionalizzare il processo delle offerte
  • Migliorare la gestione dei capitolati speciali dei clienti
  • Migliorare (progressivamente) la valutazione della soddisfazione dei clienti eseguita mediante l’emissione delle score card (per il settore automotive)

 Processo Produzione-Qualità

  • Riduzione i costi della non qualità interni nei vari reparti
  • Riduzione dei costi della non qualità per cliente
  • Riduzione delle ore di rilavorazione e selezione
  • Minimizzare i ritardi di consegna
  • Sensibilizzare i dipendenti relativamente alla cultura della qualità
  • Addestramento del personale operativo relativamente al set-up di inizio produzione e soluzione avarie
  • Ottimizzare i costi produttivi
  • Analizzare e verificare periodicamente il contesto aziendale tenendo conto delle esigenze e delle richieste (implicite ed esplicite) delle parti interessate
  • Sensibilizzare tutti i dipendenti (in particolare i responsabili di funzione), i collaboratori esterni e i fornitori a gestire le proprie attività tenendo conto del rischio aziendale e delle opportunità di miglioramento
  • Adottare sistemi e metodi di gestione della manutenzione dei macchinari che consentano una progressiva riduzione dei fermi macchina
  • Sensibilizzare il personale dipendente a una politica di escalation, come ad esempio la whistle-blowing

Processo Approvvigionamento

  • Migliorare il rapporto con i fornitori (rapporto di beneficio reciproco)
  • Riduzione delle non conformità a fornitore
  • Monitorare e migliorare l’indice delle forniture
  • Avviare con i fornitori un percorso di sensibilizzazione e miglioramento condiviso

Processo Progettazione attrezzature

  • Minimizzare i ritardi di progetto
  • Aumentare il successo delle campionature da benestariare